SCOMPOSIZIONE IN FATTORI PRIMI

matematica

In questo post vediamo come si scompongono i polinomi in fattori primi mediante alcuni esempi.

Innanzitutto dobbiamo capire cosa vuol dire “scomporre”: significa fattorizzare, cioè trasformare un polinomio in un prodotto di polinomi. 

Vediamo il seguente esempio:

X²-16

Quale prodotto porta questo risultato? Analizziamo singolarmente:

x²= x*x (moltiplicazione)

16= 4²=4×4

Quindi i due elementi che ci servono sono x e 4:

(x+4)(x-4)

In questo modo avremo: x²-4x+4x-16

-4x e +4x si annullano e resta solo x²-16, ovvero il risultato da cui siamo partiti

 

Analizziamo ora un altro esempio:

2a+2b

In questo caso andiamo ad applicare quella che è la proprietà distributiva della moltiplicazione rispetto all’addizione:

2 (a+b)

Moltiplichiamo sia a che b per 2 e il risultato che avremo sarà, appunto, 2a+2b

SCOMPOSIZIONE IN FATTORI PRIMIultima modifica: 2013-06-28T08:00:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento