“IL FU MATTIA PASCAL”: TRAMA

letteratura

In questo post viene descritta la trama de Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello.

Il fu Mattia Pascal è la storia, raccontata in prima persona, di Mattia Pascal, un bibliotecario di un piccolo paese. Stufo della vita impostagli dalla moglie e dalla suocera, scappa di casa e si reca a Montecarlo, dove vince una forte somma alla roulette. 

Ritornando a casa legge su di un quotidiano che al suo paese lo si crede morto e che siano state attribuite le sue generalità al cadavere di un suicida.

Decide così di sfruttare la situazione e di rifarsi una vita nuova: si fa chiamare Adriano Meis e si stabilisce a Roma. 

Qui si innamora e decide di sposarsi, ma privo di una vera identità, burocraticamente parlando, non può portare nessun progetto a compimento. 

Inscena allora un secondo suicidio e ritorna alla sua vecchia casa: ma la moglie si è oramai risposata e tutti si sono dimenticati di lui.

Decide così di trascorrere la sua esistenza nella biblioteca del paese, dove passa il tempo scrivendo la sua incredibile storia.

Di tanto in tanto si reca alla sua tomba, e, se qualche curioso gli domanda il suo nome egli risponde “Eh, caro mio… Io sono il fu Mattia Pascal”.

“IL FU MATTIA PASCAL”: TRAMAultima modifica: 2013-11-25T08:00:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento