IL “FU MATTIA PASCAL”: ANALISI

In questo post viene analizzata l’opera Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello. Quest’opera segna il definitivo distacco di Pirandello dai residui veristi. Con questo artificio lo scrittore vuole sottolineare la distanza che separa il tempo dell’annunciazione dal tempo della storia. Infatti in apertura  Mattia ha oramai concluso la sua storia, di cui si accinge a narrare l’incredibile esperienza di “doppia … Continua a leggere

PIRANDELLO E LE NOVELLE

In questo post si tratta delle novelle di Luigi Pirandello. La novella, o raccolta breve, fu il vero amore di Pirandello: scrisse la prima a soli 17 anni. La macroraccolta delle sue novelle prende il nome di Novelle per un anno.  Ogni novella è una sorta di microcosmo nel quale l’invenzione si sposta di continuo dall’evento particolare alla vita e … Continua a leggere

UNGARETTI E LA RICERCA DEL TEMPO

In questo post viene descritta la ricerca del tempo secondo il poeta italiano Giuseppe Ungaretti. Nel Sentimento del Tempo di Giuseppe Ungaretti (1888-1970) il punto focale della raccolta è, come ci suggerisce il titolo, il sentimento che il poeta ha del tempo.  Alla poetica dell’attimo si sostituisce una diversa percezione del tempo che, adesso, è inteso bergsonianamente come pura durata … Continua a leggere

IL LINGUAGGIO ERMETICO

In questo post viene illustrato e spiegato il linguaggio ermetico, usato dai poeti e scrittori italiani all’inizio del Novecento. L’Ermetismo appare l’esperienza poetica più importante del nostro primo ‘900; essa ha apportato modifiche e innovazioni sostanziali sia sul piano del linguaggio e dello stile che su quello dei contenuti. Innanzitutto il termine “ermetismo” deriva da Ermete (o Mercurio), dio delle … Continua a leggere

ALESSANDRO MANZONI: LA POETICA

In questo post viene descritta la poetica di Alessandro Manzoni. La poetica del Manzoni è incentrata su due cardini: il vero e la morale. Il vero rappresenta la realtà a cui ogni intellettuale deve attenersi nelle sue opere. L’autore distingue in quest’ambito il vero storico dal vero poetico. Il primo impone di basarsi esclusivamente sulla storia, a cui bisogna attenersi … Continua a leggere

GEORGE ORWELL: “La fattoria degli animali” E “1884”

In questo post si parla dello scrittore George Orwell e dei suoi due romanzi, “La fattoria degli animali” e “1984”. Una forte critica ai regimi totalitari che nel ‘900 hanno oppresso la libertà individuale viene mossa da George Orwell nei due romanzi “La fattoria degli animali” e “1984”.  Il primo è una feroce allusione allo stalinismo, in cui i protagonisti … Continua a leggere

LA PROIEZIONE MONTALIANA SOTTO IL REGIME FASCISTA

In questo post si illustra come la poesia montaliana sia sopravvissuta durante il regime fascista.  Montale è stato coerentemente antifascista, e certo il fascismo, il nazismo, le vicende d’Europa degli anni trenta, la guerra, sono stati elemento della sua disperazione. In  disarmonia con il mondo egli si è sentito dopo la seconda guerra mondiale, quando è stato anticomunista, antiavanguardista, sprezzante … Continua a leggere

LA SCUOLA SICILIANA: TEMATICHE DELLE POESIE

In questo post vengono indicate ed elencate le tematiche dominanti nella poesia della scuola siciliana. Pur esprimendo una forma linguistica colta, benché sia il volgare siciliano l’idioma utilizzato dai poeti del circolo culturale di Federico II, i valori espressi dalle composizioni in versi dello stesso Federico II e di notabili uomini di corte. Tra questi vanno ricordati, senza ombra di … Continua a leggere

PAVESE E IL NEOREALISMO

In questo post viene illustrato il collegamento dello scrittore italiano Cesare Pavese con il movimento letterario del neorealismo. Definire Pavese uno scrittore neorealista è sicuramente errato, o perlomeno, non è esatto. Vediamo innanzitutto il significato del Neorealismo: nasce da uno stato d’animo, da una volontà di voler influire sul reale e dal bisogno di testimoniare e raccontare i fatti nel … Continua a leggere